giovedì 11 aprile 2013

AMERICANATE D'OKINAWA



Non occorre spingersi fino ai ghetti per militari americani fuori dalle basi, a Chatan, a Okinawa City o all'American Village, per cozzare contro il cattivo gusto di importazione. Anche a Naha, soprattutto lungo la centrale Kokusai-dori, si può trovare parecchia America da luna-park importata. Per fortuna un aspetto minoritario della città, destinato perlopiù ai militari in libera uscita il sabato sera.







































Americanate anche in cucina. Uno dei piatti più simbolici e global dell’arcipelago è il taco rice. Importato il taco dai militari americani ispanici, gli abitanti di Okinawa ne hanno mantenuto il ripieno (carne, cipolle, pomodori, insalata, formaggio, avocado), sostituendone l’involucro, non amato, con il più asiatico riso.










sulla presenza americana a Okinawa:
































1 commento:

  1. Ciao sarà anche un'americanata, ma il tacoraisu è bbbono! ;)

    RispondiElimina