venerdì 8 luglio 2016

VIOLINI, LAVAZZA E PATTY PRAVO


Ieri, nonostante la pioggia, ho inforcato la fida bici e sono andato a perdermi sull’altura della Route 81, la strada che collega la 58 a Futenma. La mia missione: stanare il laboratorio dell’amico Yuzuru, il primo e unico liutaio di Okinawa.



Yesterday I visited the atelier a2labo.net of my friend Yuzuru Nakabayashi with my other friend Yusaku Tamura (I KNOW, all these Yu-san are quite difficult names for an average Itariajin like me...). And it has been great fun, even if I went from my home to Kiyuna (Ginowan) by bicycle under the rain... Yuzuru-san and his kind associate opened nearly a month ago the first laboratory in Okinawa where to make and repair violins, cellos and double basses. And the clients are already many! Yuzuru-san spent eleven years in Italy, mostly in Cremona, the cradle of this kind of musical instruments. Here are some images of their studio. Together we had jerk chiken and a countless espresso coffees with his moka Bialetti. While the rain outside wouldn't stop, the talent Yusaku-san, specialized in Italian canzone (he participated to the Italian X factor singing in Itarian), cheered us singing a wide repertoire. Together we sung 'Pensiero stupendo', one of the most beautiful Italian songs. GRAZIE MILLE, guys, for the nice day!


Com’era ovvio che fosse, mi sono perso. Sono old school, per non trasformarmi in uno dei già troppi zombie che popolano il mondo con il naso sempre attaccato al telefono a vedere che cosa pensano di lui/lei su Fèssbokk, mi ostino a non volere internet sul mio cellulare. E quando devo trovare un indirizzo sono cazzi. Chiedo agli indigeni, a volte riescono ad aiutarmi, altre no. Ieri è venuto a soccorrermi il mio amico, così ora vi posso far vedere il raccolto. Prima di visitare il suo atelier (a2labo), assieme al suo simpatico socio e all’amico Yusaku – alcuni di voi lo conosceranno per la partecipazione a X Factor Italia – siamo andati a scofanarci un bento di jerk chicken (nella zona imperversa la delicata cucina americana), poi abbiamo fatto un salto in un negozio fighissimo di olio d’oliva toscano (di cui vi parlerò poscia), quindi una bella serie di Bialetti da sei tazze di caffè Lavazza nel laboratorio.



 


Yuzuru-san ha passato undici anni in Italia, in gran parte a Cremona, culla dei liutai nostrani. Parla un ottimo italiano, ha almeno tre caffettiere, si fa sigarette con tabacco Che Guevara (una figatina giapponese) e ha molti libri di quel fotografo zozzone che è Araki: sarà mio amico per sempre.

 

Ho curiosato qua e là nel loro laboratorio, mentre i due soci riparavano violini che incutono serissimo rispetto. Entrambi della ‘Mainland’, i due artigiani hanno aperto l’atelier a Okinawa un mese fa. Visto dall’Italia l’arcipelago non deve dare un granché l’idea di una culla di Stradivari, ma… in realtà pure in questa terra subtropicale c’è una comunità di appassionati della musica classica e di jazz. Dunque lavoro garantito per i due soci. Avete un violino, violoncello, contrabbasso esploso? I due liutai ve lo faranno resuscitare, a prezzo adeguato.
   










Ieri, per me, è stato come fare un salto in Europa, anche se il laboratorio è in un’ex casa dei militari americani sull’altura di Kiyuna, un luogo che più okinawense non può essere… Guardare i due soci che riportano in vita vecchi violini è stato magico. Ma l’Italia non si è fermata qui. Mentre i due lavoravano e fuori imperversava un acquazzone io e Yusaku ci siamo fatti un bel giro panoramico su YouTube, attraversando mezzo secolo di musica pop italiana, meno pregiata di quella classica, ma non tutta da buttare nello scarico.

 


Yusaku, ugola d’oro, conosce un’infinità di canzoni a memoria, da Battiato a Battisti. Ieri ci siamo goduti assieme ‘Pensiero stupendo’ della Patty Pravo d’antan, con cresta punk matta su playback ignorato dalla medesima. Presentata da Pippo Baudo. Oh, avete sentito? A ottant’anni suonati il presentatore siciliano sarà di nuovo in TV a condurre roba. Grande RAI, che punta sui giovani!


Nessun commento:

Posta un commento