mercoledì 15 luglio 2015

UNA IENA NEL DOJO


Serata speciale, ieri. Al dojo di Onaga sensei, dove in questi giorni si sta allenando il 4° dan di Sansepolcro Gabriele Parlani, mentre ci scolavamo un par di biru e un cicchetto di awamori ci è piombata addosso una iena. Ce l'ha portata Goya-san, che in questi giorni sta accompagnando la troupe televisiva in qualità di interprete-guida. Il sensei se n'è subito innamorato (della iena, non di Goya), tant'è che la prima cosa che le ha chiesto è se il regista fosse il suo fidanzo. Come questi ha detto no, Onaga-sama ha eseguito una sonata in do minore al violino, usando come archetto un bastone spaccaginocchia, per Nadia-san. 








Assieme al regista Marco hanno girato un video che farà parte di un servizio su Okinawa che andrà in onda solo loro sanno quando (voi che avete la TV, accendetela). Onaga e Nadia hanno anche scambiato qualche mossa di TI (la specialità di Onaga, NON karate) a bordo sedia. Poi, per chiudere in bellezza, fotina di gruppo e tutti a nanna. Sòccia, s'è diventata famosa, Okinawa.



Nessun commento:

Posta un commento